Псалтирь, глава 75

Per il Capo de' musici. ‘Non distruggere’. Salmo di Asaf. Canto.

Noi ti celebriamo, o Dio, ti celebriamo; quelli che invocano il tuo nome narrano le tue maraviglie. Quando verrà il tempo che avrò fissato, io giudicherò dirittamente. Si dissolva la terra con tutti i suoi abitanti, io ne rendo stabili le colonne. Sela. Io dico agli orgogliosi: Non vi gloriate! e agli empi: non alzate il corno! Non levate il vostro corno in alto, non parlate col collo duro! Poiché non è dal levante né dal ponente, né dal mezzogiorno che vien l'elevazione; ma Dio è quel che giudica; egli abbassa l'uno ed innalza l'altro. L'Eterno ha in mano una coppa, ove spumeggia un vino pien di mistura. Egli ne mesce; certo, tutti gli empi della terra ne succeranno e berranno le fecce. Ma io proclamerò del continuo queste cose, salmeggerò all'Iddio di Giacobbe; spezzerò tutta la potenza degli empi, ma la potenza de' giusti sarà accresciuta.